Uncategorized

BUON COMPLEANNO ROMEO

“E se Dio fosse uno di noi, solo e perso come noi” (Uno di noi, 1996 – Eugenio Finardi cover di One of Us, 1995 – Joan Osborne)

Peso: – 600 gr

Dovevo postare un altro aneddoto della mia vita, ma stanotte ho fatto un sogno, qualcuno si è seduto sul bordo del mio letto e così ho scritto tutto quello che, più o meno, mi sono ricordato.

Romeo: “E tu che ci fai qui? Chi sei?”

Dio: “Come chi sono? Sono Dio.”

Romeo: “Oh Madonna de like a virgin touched for the very first time. Sono morto o sono i 3 bicchieri di barolo di ieri sera?”

Dio: “Nessuna delle due opzioni. E comunque erano 6 bicchieri di barolo.”

Romeo: “Scusa ma che mi stai pure a contà i peli che ho sul culo?”

Dio: “No era solo una piccola precisazione, considerato che sei a dieta.”

Romeo: “E tu che ne sai?”

Dio: “Come che ne so Romeoooo, io so tutto. E poi l’ho letto sul tuo blog.”

Romeo: “Mmm ‘sto cazzo de blog. Sai che appena riprendo possesso del mio corpo lo chiudo? E comunque ogni tanto fa bene trasgredire! Tu non trasgredisci mai?”

Dio: “Nooo!”

Romeo: “Sei sicuro?”

Dio: “Siii!”

Romeo: “Allora scusami, senza offesa però, mi spieghi perché dici di essere Dio ma sembri una via di mezzo tra Cher e Lady Gaga? Poi con quella parrucca nun te se pò guardà.”

Dio: “Sono due artiste che mi piacciono molto, ballo spesso sulle loro canzoni e poi non volevo spaventarti.”

Romeo: “Scusa non potevi venire sotto le spoglie di altri personaggi tipo James Gandolfini o Hugh Jackman, giusto per fare due nomi.”

Dio: “No perché altrimenti il tuo sarebbe diventato un sogno erotico, per non dire porno. E sono qui per altre motivazioni.”

Romeo: “Allora mi dici perché sei qui? Vuol dire che sto per morire?”

Dio: “No. Oggi è il tuo compleanno. Quanti anni compi?”

Romeo: “Hai detto che sai tutto e adesso mi chiedi quanti anni compio? Guardo che ho già mia madre con l’Alzheimer non ti ci mettere pure te eh!”

Dio: “Lo so quanti anni compi e che volevo sentirtelo dire.”

Romeo: “Ne ho meno di te e comunque ho smesso di contare a 29!”

Dio: “Perché hai così paura del tempo che passa?”

Romeo: “Posso essere sincero con te?”

Dio: “Certo che puoi.”

Romeo: “Mi sono rotto i coglioni di vivere così.”

Dio: “Che ne dici se facciamo un po’ meno sincero?”

Romeo: “Eh no bello adesso facciamo che sono sincero. I compleanni sono bilanci per me. Io non li amo e non li festeggio. Gli anni passano e qui non cambia nulla. Mi sono fermato a contare perché si è fermata la mia vita o per essere più precisi mi sto imbiancando, il culo scende e non per la dieta, le ansie aumentano e poi che cosa mi ritrovo oggi? Non ho costruito nulla, non ho fondamenta sotto i piedi. E non mi dire che tutto ha un senso perché sai che sono incazzato e potrei mandarti a …”

Dio: “Ok ok ok va bene così. Sei stato mooolto sincero, ma io sono qui per farti un regalo.”

Romeo: “Davveroooo? Tuuuu? A meeeee?”

Dio: “Perché no? Non sei migliore di tanti altri, ma neanche peggiore.”

Romeo: “Però che cazzo eh potevi dirmelo in un altro modo.”

Dio: “Quella bocca te la dovresti lavare con il viakal.”

Romeo: “Allora ‘sto regalo?”

Dio: “Il regalo te lo puoi scegliere.”

Romeo: “Nooooo, non ci posso credere. Ok. Allora vorrei i 6 numeri vincenti del superenalotto.”

Dio: “No aspetta. Il regalo che puoi scegliere non è materiale, è qualcosa di astratto.”

Romeo: “Te pareva che da qualche parte c’era il dito al culo!”

Dio: “Romeeeooooo!”

Romeo: “È una metafora! Certo che se non le capisci te che ci hai fatto una carriera sulle metafore!”

Romeo: “Un lavoro?”

Dio: “No è una cosa materiale. Si lega al concetto dei soldi.”

Romeo: “Aò bello, o bella perché vestito così sembri una transgender, i soldi servono per mangiare, per non arrivare al piano Z.”

Dio: “Vuoi che scelga io per te?”

Romeo: “No no no noooo! Aspetta fammi pensare. Sesso?”

Dio: “Noooooo è una cosa materiaaaaleeeee.”

Romeo: “L’amore? Magari con uno tipo Russell Crowe?”

Dio: “Ma solo se è amore platonico.”

Romeo: “Seeeee ma secondo te io mi trovo con Russell Crowe e non ci faccio niente? Così mi verrebbe il Parkinson alla mano destra. Dai sarebbe davvero un regalo di merda così!”

Dio: “Ok scelgo io.”

Romeo: “No aspetta, aspetta, aspetta!! Allora…. fammi pensare …. mmmmmm … mmmmmm. Ok. Ci sono. Oggi è il mio compleanno e allora per questa giornata io non voglio avere pensieri tristi.”

Dio: “Ohhhh questo mi sembra un bellissimo regalo astratto.”

Romeo: “E in più ti voglio fare una domanda.”

Dio: “Adesso non ti allargare.”

Romeo: “Dai una domanda, mica è un regalo.”

Dio: “No.”

Romeo: “Perché sai quello che ti voglio chiedere e non mi vuoi rispondere.”

Dio: “No.”

Romeo: “Invece è così.”

Dio: “Nooo.”

Romeo: “Paura eh?”

Dio: “Ok fammi sta ca….spita di domanda.”

Romeo: “Stavi per dire ca…”

Dio: “STOOOOOP!!! Fammi questa domandaaaaaaaa!!!!”

Romeo: “Allora devi essere sincero anche tu, fai un respiro profondo e rispondimi con il cuore in mano. Ma tu quando guardi questo mondo non hai mai voglia di mandare tutti affanculo?”

Dio: “Romeo, Romeo … la vita non è una definizione che puoi trovare in un dizionario o in qualche cioccolatino. La vita è fatta di tanti piccoli dettagli, come quando ridi di te stesso, anche quando c’è poco da ridere; quando scrivi i tuoi pensieri più intimi; quando la radio trasmette la tua canzone preferita in una giornata complicata; quando in autobus ti perdi nella lettura di un libro e puntualmente scendi alla fermata sbagliata; quando provi a cucinare una torta di mele per colazione e la bruci, ma nonostante tutto riprovi a cucinarla; quando passi il tempo con i tuoi amici; quando ricevi un regalo anche se non è il tuo compleanno; quando qualcuno ti invia un sms solo per dirti che che ti vuole bene; quando cucini per tua madre il suo piatto favorito anche se non se lo ricorda; quando stendi le lenzuola sulla terrazza e ti piace annusare il profumo del sole caldo quando sono asciutte; quando bevi un brodo caldo, in una fredda giornata invernale o una cioccolata calda mentre sei ipnotizzato dalle tue serie televisive; quando ti sei innamorato anche se non era la storia giusta. E potrei elencarti milioni di altri dettagli. Ricorda che prima di cancellare il tuo blog dovresti rileggere quello che hai scritto, perché ci troverai quelle fondamenta, che dici di non aver costruito, perché su quelle ti sei alzato ogni volta che sei caduto.”

Romeo: “Aò una domanda ti ho fatto e manco hai risposto e poi stai a diventà un po’ troppo criptico per i miei gusti, io ho già devo tradurre i discorsi di HegeLuca.”

Dio: “Ahhh HegeLuca il tuo amico che l’altro giorno ti ha inviato quell’sms in cui ti definiva una sublime testa di … non ricordo, … ehmn …”

Romeo: “Cazzo.”

Dio: “Bravo. Questa è la parola. Mi sta simpatico HegeLuca.”

Romeo: “È ateo.”

Dio: “Cliché. I filosofi dicono tutti così.”

Romeo: “E comunque ti sottolineo che non hai ancora risposto alla mia domanda.”

Dio: “Romeo, Romeo sei davvero un orso schiocchino. Per colpa dei 6 bicchieri di barolo non ti sei neanche reso conto di avere anticipato la sveglia di due ore. Hai confuso il 3 con il 5. Non suonerà alle 5.30 ma alle 3.30. E tu cosa farai? Ti alzerai e per prima cosa scriverai questo sogno, alcune cose non le ricorderai perfettamente e aggiusterai il tiro, su altre scriverai esattamente quello che ci siamo detti. Pian piano questo sogno non lo ricorderai più, ma tu non lo vuoi dimenticare, ecco perché lo scriverai. E poi mancano pochi istanti e devo dirti un’ultima cosa prima che suoni la sveglia.”

Romeo: “La risposta alla mia domanda?”

Dio: “Buon compleanno Romeo.”

009 GodIo non credo nei miracoli, se potessi tu sorprendermi (cit. di una canzone)

Annunci
Standard

118 thoughts on “BUON COMPLEANNO ROMEO

    • Oh Madonna de papa don’t preach … ma lo sai Dio che hai lo stesso indirizzo e-mail di un mio amico? Allora se ci rivede in sogno va bene, se face to face in the reality facciamo il più tardi possibile…tks 😀

      Mi piace

  1. cybilll ha detto:

    Come diceva il grande Bruce: le api apeggiano e gli orsi orseggiano! Oggi, caro Romeo, devi orseggiare. Sicuro di non aver girato una serie cult insieme a me qualche anno fa? Tanti auguri!!! E ricordati: la poesia non si spiega.

    Liked by 1 persona

  2. Barbara ha detto:

    “La vita è fatta di tanti piccoli dettagli”…. come chiudere per un attimo gli occhi e rivedere un parco, una panchina, gli zaini e due ragazzini che parlano e nulla è cambiato mentre tutto è mutato. Buon compleanno Romeo

    Liked by 1 persona

  3. LuminariaSprecata ha detto:

    Buon compleanno, caro Romeo. Orseggia tutto il giorno, se puoi, te lo meriti. Una volta tanto è giusto ritagliarsi un piccolo spazio per sé, giusto per provare a realizzare quel desiderio che, in fondo, è nel cuore di tutti. Niente pensieri tristi oggi. Un abbraccio

    Liked by 1 persona

  4. Nicole ha detto:

    Buon compleanno e felici 29 anni + altri anni + 1 giorno (che sono in ritardo)!!
    Spero davvero che tu non abbia avuto pensieri tristi, per un giorno di respiro se lo meritano tutti, e quelli simpatici ancor di più 🙂

    Liked by 1 persona

  5. So venuta a mungere le vacche… C’è ancora latte? O sto in anticipo o in ritardo… E non ce piglio mai oh! E poi proprio su sto post che ti dovevo fare gli auguri… Li accetti uguale? Romeo, guarda se fossi uomo correrei a rubarti e sarei il tuo giulietto! Tanto secondo me sei pure gnocco! 😜
    E ma come vuoi chiudere il blog… Mo mo ti ho trovato e mo mo te ne vai? 😭
    Riprenditi il corpo ma rimani… O se chiudi fai i post solo x me e me li mandi col piccione viaggiatore, che vista la mia connessone senza giga fa pure prima!
    Vorrei far vedere a tutti i miei amichetti di blog che ora ho un amicjetto orsotto figo amico di blog nuovo! Uff!
    Emh… Scusa ma i gr che metti ogni volta all’inizio son quelli che perdi in settimana? Wow! Bravo! A me basta mezzo bicchiere di barolo x ciuccarmi!
    Emh… Ho scritto un poema… Scusa! Baci!

    Liked by 2 people

    • A gnoccolona come stai??? Grazie per gli auguri sono sempre ben accetti. Come ha scritto Nicole sono 29 + un giorno di ritardo!!! Per il blog chissà …. mai dire mai e poi la meta è ancora lontana 😉 I chili che metto sono quelli che perdo a settimana, non li sommo ogni volta, per lo meno sul blog …e non baro!!! 😀 Diciamo che mi piace bere ma non lo posso fare spesso, e andrebbe fatto con moderazione ma per una volta sti cazzi o no? 😉 Sei troppo buona come me mio Giulietto 😀

      Liked by 1 persona

      • Ma sei un ragazzino! Io ne ho 36!
        Appena ho pc mi vado a pescare i tuoi primi post…. Quindi il tuo scopo col blog era seguire il tuo peso…. Ahhhh…. Pero poi ci lasci orfani!
        Ma si ma si che ogni tanto uno strappo ci vuole!
        Non sono troppo buona… Tu scriv cose a volte un po anche malinconiche, altre felicissime con quella sottile ironia importante… E poi ci schiaffi sempre quelle perle, cone quelle che stavolta hai fatto dire a dio: il senso della vita sono tutte quelle piccole cose che hai elencato giocando giocando!
        Buona giornata mio romeo!
        Da giulietto! 😁😁😁

        Liked by 1 persona

      • Macchè mi sono fermato a contare a 29!! Ti supero di età 🙂 Grazie Gilietto …per adesso il blog resta, poi chissà e in fondo c’è sempre un balcone a Verona per noi. Buona giornata a te. Un abbraccio e un roar da un bear 🙂

        Mi piace

  6. Pingback: Due chiacchiere con… Orso RoMeo | ilmioblogpercaso

  7. Non perché io voglia ingraziarmi gente dei piani alti, ma credo che questo sia il tuo più bel post e ti assicuro che la scelta era ardua! In ritardo di “Dio solo sa quanti mesi”- ma in realtà lo sa anche wordpress e dovrebbero essere tre- buon compleanno Romeo😘😘😘

    Liked by 1 persona

  8. EH Sì….6 anni fa per un puro caso ho vinto un Iphone e da allora mi è partita la fissa per i concorsi online (assolutamente gratuiti) e mi sono iscritta ad una community online dove si segnalano i concorsi, ci si dà una mano etc etc…Beh ti dico solo che con mia madre e le mie sorelle ho visto i RHCP a Colonia, tutto pagato aereo e hotel compresi…per dirne una…Ovviamente la mia fortuna al gioco è andata di pari passo con la mia sfiga in amore, ma anche questa è un’altra storia 😛

    Liked by 1 persona

      • ah…è che pochi lo sanno o ci pensano, ma presa blu è la trasposizione femminile di una canzone dei sub…preso blu…che vuol dire tutt’altro.
        La speranza io non la perdo mai e manco te dovresti…però sò de coccio quello sì (fino al punto che sò sempre innamorata mentre tu m’hai già scordato -m’hanno informato)…e me deve ancora da passà…quando me sarà passata mi potrò innamorare di nuovo, forse…tutto il resto (prese blu o de altri colori non importa) è noia!

        Liked by 1 persona

      • Io de legnissimo ….. e venerdì ho anche un incontro, il mio primo appuntamento al buio! Ci vado o non ci vado, che faccio o che non faccio…. ci vado solo per uscire fuori di casa!

        Liked by 1 persona

  9. Gli auguri non posso farteli … Perchè ormai siamo in giugno, e non avrebbe molto senso! 😀
    I sogni così sono i migliori … Per un attimo calmano il cuore!

    P.s da “innamorata” marcia di Russel Crowe, posso ben capire la tua risposta!! E’ troppo gnocco quell’uomo e DEVE essere goduto non solo con gli occhi ………….. Ma soprattutto con il corpo!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...