Uncategorized

WHATSAPPANDO FRA LE STELLE

“E il mio maestro m’insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire” (Prospettiva Nevski, 1980 – Franco Battiato)

Peso: – 1,3 kg

Ore 4:01 Emma: “Roooo.”

Ore 4:01 Emma: “Ci Sei?”

Ore 4:01 Emma: “Sei sveglio?”

Ore 4:02 Romeo: “Ora sì!”

Ore 4:02 Emma: “Scusami ma non riesco a dormire. Sono andata in loop con la mente. I bambini dormono tranquilli e io mi sento sola, persa. So che spesso non riesci a dormire la notte e quindi ho pensato di scriverti.”

Ore 4:02 Romeo: “Pensa te hai beccato la notte in cui sono riuscito ad addormentarmi.”

Ore 4:03 Emma: “Dai non farmi sentire in colpa.”

Ore 4:03 Romeo: “Aò mi scrivi alle 4 del mattino e non sono neanche libero di dirti che mi hai svegliato?”

Ore 4:03 Emma: “I bambini dormono sonni tranquilli. Beati loro e meno male. Ma tu a un figlio non ci pensi mai? Secondo me saresti un padre meraviglioso. Io i miei te li affiderei.”

Ore 4:04 Romeo: “No, non ci penso, ma forse perché non ho un compagno. Forse se lo avessi sentirei il desidero, non lo so francamente. E poi non credo che tutti i gay possono essere bravi genitori, come non credo che tutti gli etero lo siano. Non è questione di orientamento sessuale a fare di te un bravo genitore, è questione di essere una brava persona, con i giusti valori, con un certo equilibrio. Argomento complesso da fare a quest’ora e non credo che tu mi abbia svegliato per parlare di una mia improbabile vita da padre. Cosa ti turba?”

Ore 4:05 Emma: “Ma secondo te ho mandato in vacca la mia vita? Voglio dire separarsi con due bambini piccoli e affrontare tutto da sola. Avere conosciuto quello stronzo che ha mandato in tilt il mio matrimonio e poi è scappato appena mi sono separata. Io non so, ma tu hai mai la sensazione di non farcela?”

Ore 4:05 Romeo: “La storia della mia vita.”

Ore 4:06 Emma: “A volte vorrei tornare indietro nel tempo e correggere tutte le cazzate che ho fatto. Tipo non innamorarmi di Ugo. Mi sono lasciata trasportare da un sentimento che mi ha solo fatto del male. È stata una cosa inaspettata, non pianificata. Ma se tu potessi tornare indietro nel tempo che cosa faresti?”

Ore 4:06 Romeo: “Spegnerei il cellulare la notte.”

Ore 4:06 Emma: “Daiiii!!!!”

Ore 4:07 Romeo: “Oh my God sei una meravigliosa piaga da decubito. Aspetta mi faccio una camomilla e provo a svegliarmi!”

Ore 4:11 Emma: “Io sto bevendo una coca-cola.”

Ore 4:12 Romeo: “Mmmm ottimo. L’ideale per essere sveglia a quest’ora e svegliare anche gli altri.”

Ore 4:13 Emma: “Lo sai che ho scoperto che un litro di coca-cola contiene 21 cucchiaini di zucchero? Mi sa che non la compro più!”

Ore 4:13 Romeo: “Il mio culo l’ha scoperto prima di te. I diritti della scoperta sono i suoi.”

Ore 4:15 Emma: “Il prossimo fine settimana andiamo a Barcellona. Mio Dio sono felice! Non dobbiamo pensare a nulla! Io non voglio pensare a dove sta andando la mia vita e al fatto che sono stanca e stressata.”

Ore 4:16 Romeo: “Tu sei matta ad avermi fatto un regalo del genere. Considerato che non navighi neanche nell’oro. Mi hai messo a disagio.”

Ore 4:16 Emma: “Non ti sentire a disagio. L’ho fatto perché te lo meriti. Sei una persona importante nella mia vita.”

Ore 4:17 Romeo: “Questo non esclude il fatto che sei matta! Comunque anch’io in questi tre giorni non voglio pensare alla malattia di mia madre, al fatto che non ho un lavoro, che ho un’alimentazione insana, che non ho praticamente una vita. Per tre giorni fanculo al mondo!”

Ore 4:17 Emma: “Ma tu non ti senti mai solo?”

Ore 4:18 Romeo: “Ti svelerò un segreto: i gay mangiano, bevono, cagano e si sentono soli come tutti.”

Ore 4:19 Emma: “E cosa fai in questi casi?”

Ore 4:19 Romeo: “La notte parlo con il mio gatto morto.”

Ore 4:19 Emma: “Daiiii possibile che tu non sia mai serio?”

Ore 4:19 Romeo: “Lo sono. Sei tu che non mi prendi seriamente.”

Ore 4:20 Emma: “Scusa ma perché non mi chiami quando sei in questo stato?”

Ore 4:20 Romeo: “Dici tipo rompere i coglioni alle 4 del mattino? Ah ah ah ah. Noooo non è il mio stile.”

Ore 4:21 Emma: “Mmmm come trovi tu le parole adatte per far sentire le persone a proprio agio non le trova nessuno.”

Ore 4:22 Romeo: “Non è che lamentandomi vado incontro alla soluzione dei miei problemi. Piangersi addosso va bene farlo qualche volta, ma dopo mi annoio, mi trovo insopportabile. E se non mi sopporto io, divento insopportabile anche per gli altri. E con questo non sto dicendo che tu sei una che si piange addosso, perché non lo sei.”

Ore 4:23 Emma: “E cosa sono allora? Una che ha fatto una cazzata e adesso paga le conseguenze?”

Ore 4:29 Romeo: “No, non sei una che ha fatto una cazzata, ma sei una donna ancora troppo legata al passato. Non permettere al tuo passato di definirti. Non hai mica un ergastolo da scontare. Sei una donna che ha messo un piede in fallo, sei caduta e adesso sei di nuovo in piedi. Ti ostini a cercare una risposta a un suo comportamento. Hai conosciuto un uomo (e il mio gatto castrato e morto aveva più palle di lui) che ha mandato in stand-by il tuo matrimonio, ma questo non fa di te una brutta persona. Sei gnocca e intelligente, troverai qualcun altro. E se anche non lo dovessi trovare (grattatio pallorum) ricorda che non sei sola, anche se ti ci senti. Accetta le cose come sono andate e guarda avanti. Se lui è scappato vuol dire non era per te. Lascia andare il bisogno di sapere a tutti i costi perché le cose sono andate in quel modo, nonostante tu ci abbia creduto e sei stata onesta con te stessa. Non hai nulla da rimproverarti. La vita è complessa, non basta essere brave persone, brave mamme o bravi papà, bravi lavoratori, onesti cittadini. La vita è trovarsi al posto giusto, nel momento giusto, con le persone giuste. Diciamo che nella vita spesso è solo fottutamente e maledettamente questione di culo!”

Ore 4:31 Emma: “E se non ce l’abbiamo?”

Ore 4:31 Romeo: “Ce lo fanno!”

Ore 4:32 Emma: “Ah ah ah tu hai sempre la battuta pronta e un motivo per ridere.”

Ore 4:34 Romeo: “Rido per coprire il suono di altri sgradevoli rumori che non voglio sentire.”

Ore 4:35 Emma: “Mi fai sempre ridere. TVB. È il caso di lasciarti riposare. Alle 5.30 ti svegli per andare dai gemelli psicopatici.”

Ore 4:36 Romeo: “Adesso il sonno mi è passato. Posso pubblicare sul blog quello che ci siamo detti?”

Ore 4:38 Emma: “Oddioooo!!! Beh … mmmh …”

Ore 4:40 Romeo: “Aò mica abbiamo dettagliato le posizioni del kamasutra eh!”

Ore 4:43 Emma: “Ok. Ma correggi gli errori, che il T9 è uno stronzo. Io il lunedì mattina sono sempre in attesa di leggere quello che scriverai. Non chiuderlo il blog dopo che avrai perso i chili, perché ce la farai a perderli. Io, mia sorella e la Vanina ne parliamo sempre e ci ridiamo. Il blog è impegnativo, ma credo che ne valga la pena visto quello che riesci a comunicare e a trasmettere agli altri.”

Ore 4:45 Romeo: “Questa volta il contenuto non ti sorprenderà. Fai anche una foto quando l’alba comincerà a sorgere, così pubblico anche quella.”

Ore 4:45 Emma: “Grazie amico mio. Hai visto fuori è ancora buio.”

Ore 4:46 Romeo: “Lo so, ma così possiamo guardare le stelle e lasciamo alla giornata che verrà il piacere di sorprenderci.”

012Foto dal balcone di Emma. Si vedono i primi meravigliosi colori della sua nuova giornata. ❤

Annunci
Standard

46 thoughts on “WHATSAPPANDO FRA LE STELLE

  1. Buona settimana… quante cose meravigliose alle quattrodelmattino!
    1- meraviglia Barcellona! bella bella bella… divertiti tutto quello che puoi
    2- non ti azzardare a chiudere questo posticino chetivengoaprendereesoncazzi!!!
    siete fortunati ad avervi voi due 😉

    Liked by 1 persona

    • Meravigliose sì alle 4 del mattino… le realizzi solo un po’ più tardi …. quando ti svegli del tutto!! Yes Barcellona!! regalo di compleanno!!! cazzomefaipauraquannodicichememeni 😉 grazie bella

      Mi piace

  2. Nicole ha detto:

    Vai Ro, goditi Barcellona e tutto quello che di bello ha da offrirti (dalla Paella, al relax, all’anonimato assoluto tra gente che non sa chi sei e non ti rivedrà mai più)!
    Un abbraccio a te e a Emma, che veramente sola non sarà mai 😉

    Liked by 1 persona

  3. Em ha detto:

    SI!! Mai sola e, davvero, che fortuna ad averci “noi due” 🙂
    Grazie a Cybill che ci ha fatti incontrare… un anno e mezzo fa, o una vita fa?? Ro tu che dici?
    Buona settimana a tutti!
    EM

    Liked by 2 people

  4. cybilll ha detto:

    Romeo, Emma, posso dirvi che avervi fatto conoscere mi rende tanto felice, mi inorgoglisce e mi fa sentire meno inutile su questa terra!!! Lo sapevo che vi sareste trovati, ne ero sicura. Voi due non sarete mai più soli, buon viaggio (anche per Barcellona ma non solo). Vi voglio bene, amichetti miei!! :))))))

    Liked by 1 persona

  5. cara Emma, credo tu abbia un amico davvero eccezionale e speciale e sei davvero fortunata a poterne “fruire” così….. d’altro canto da ciò che leggo credo che anche tu sia davvero speciale!!! chi si mette in discussione possiede una grande dote che è la consapevolezza…… e non è tanto diffusa oggigiorno. te lo dico con cognizione di causa essendo io separata con due figli e miliardi di dubbi identici ai tuoi ogni giorno alle 4.30….. di notte….. solo che io mi faccio sedici gocce di en e cerco di non pensarci….. un abbraccio virtuale a entrambi e scusatemi entrambi se sono stata invadente……❤

    Liked by 1 persona

  6. Che bella conversazione super mattutina, che bell’atmosfera e complicità ho respirato tra voi due, mi è sembrato di vedervi…Emma tutta desiderosa di chiacchierare e bella vispa, tu un po’ sornione, un po’ disturbato, ma neanche troppo e quando ci voleva sei arrivato con un abbraccio potente di parole giuste per lei.
    Buon viaggio, i viaggi con gli amici hanno il potere di regalare per sempre ricordi limpidi!!!

    Liked by 1 persona

  7. SN ha detto:

    Mi sto rimettendo in pari! Assolutamente d’accordo che questo blog ė davvero speciale e lo é anche la vostra amicizia… poter dirsi e essere così alle 4 del mattino , non ha prezzo…solo i caffè del giorno dopo 😉 Bella la terrazza di Emma😋😘

    Liked by 1 persona

  8. Ohhhh ma hai tolto il post con le foto di barcellonaaaa! Perche? EraNo bellissime! Son contenta vi siate divertiti! Hai amici speciali!
    Tutte foto belle, ma quella coi tuoi piedi in su, spettacolo!
    Avete magnato tante robe eh! Bravi!
    Domani schiaffo le domande! 😁😘

    Liked by 1 persona

    • Eccomi …. io con sto blog prima o poi mi impicco 😀 Non me ne ero accorto ma devo avere combinato un po’ di macelli. Sono un po’ una frana … come stai Giulietto??? Tutto bene???

      Mi piace

      • Ci siamo divertiti un sacco … anche molto stancati!!! Abbiamo anche diviso il letto…. ma per tre giorni non abbiamo pensato a nulla!! Certo qualche sorpresina c’è stata … ma lo racconterò la settimana prossima! Certo che puoi essere amica mia ahahah …. merda l’allergia è rognosa! 😀

        Liked by 1 persona

  9. Avevo proprio bisogno di leggere un lunedìrom, oggi! E mi sono ritrovata assolutamente in alcune tue parole…

    Ore 4:22 Romeo: “Non è che lamentandomi vado incontro alla soluzione dei miei problemi. Piangersi addosso va bene farlo qualche volta, ma dopo mi annoio, mi trovo insopportabile. E se non mi sopporto io, divento insopportabile anche per gli altri. E con questo non sto dicendo che tu sei una che si piange addosso, perché non lo sei.”

    Quante volte le ho dette anch’io queste frasi e quante altrettante volte me le sono tenuta dentro, certa di non essere capita. Sembra assurdo, ma a volte la scelta di non sfogarsi con gli amici viene quasi presa sul personale, ma vabbeh acqua passata, non voglio ripensare al passato manco io, che come diceva un mio amico “col passato ce famo il sugo”! Comunque ha ragione Em, il blog non devi chiuderlo mai, é impegnativo, ma ne vale
    incredibilmente la pena per quello che riesci a comunicare e a trasmettere a tutti noi. E sapp i che mi sto centellinando i tuoi post (quelli che ancora non avevo letto) come le puntate di outlander…ho paura che finisca troppo presto e devo tenermele per i giorni a venire che potrebbero essere più duri e impegnativi del solito. Stasera, però se non crollo, comincio Strangers Things che più distrazioni piacevoli riuscirò a trovare, meglio sarà. Poi ti farò sapere le mie prime impressioni! Chissà quanto ti sei portato avanti…ho letto che anche l’attore che interpreta JaMie (Sam “l’uomo gigante” XD) se la sia divorata in pochi giorni Stranger Things!Potremmo proporgli una maratona di serie tv,ma poi dubito che io e te riusciremmo a stare attenti! :-P:-P:-P

    Liked by 1 persona

    • Io no di sicuro ah ah ah!! Jamie è un gran pezzo di gnocco! Grazie per le belle parole che trovi sempre. Sai che mi emozzzziono e sensibilizzzzo! Pensa proprio sera sono andato a cena da Em e mi ha detto che le mancano i miei lunedì. E’ una pazza 😉 Su stranger Things sono alla quinta puntata, me ne mancano solo 3. Mi sta divertendo tanto e lo so la sensazione che fa quando qualcosa finisce. L’ultima puntata di Oulìtlander dura un’ora e mezza e ha quel finale ….oh mio Jamie e vieni a bussare alla porta de casa mia!!! Che cosa ha Claire che io non ho?

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...