Uncategorized

TRA CINEMA E REALTÀ

“Vivi, giri i camerini, cerchi il tuo Fellini” (Vivi, 1982 – Gianni Togni)

Peso: N.P.

bHjM2n401 E il “Bear Valzer World Tour 2017” ha ripreso il suo viaggio. In attesa delle prossime tappe previste a: Montrèal, New York, Sydney, Polo Nord e Giove, la seconda tappa dell’Orso Romeo è stata a Foggia, presso la Libreria Ubik, per la presentazione del libro “Il valzer sull’orlo del pozzo” edito dalla GAEditori.

L1HWmtX02 Scegliere il look per la presentazione e ispirarsi a quale film? Nella mia testa ho pensato che Priscilla – La regina del deserto sarebbe stato perfetto, ma poi ho preso alcune camicie. Gialla (Sole ingannatore di Nikita Mikhalkov); Rossa (Good Bye, Lenin! di Wolfgang Becker); Arancio (Fuga da Alcatraz di Don Siege); Verde (A piedi nudi nel parco di Gene Saks); Rosa (La mia vita in rosa di Alain Berliner); Verde acido (Pomodori verdi fritti di Jon Avnet); Pesca (James e la pesca gigante di Henry Selick); Nera (Ti presento Joe Black di Martin Brest).

G6O4vpa03 Sei pazzo? Un autore deve vestire “serio”. Ecco cosa mi hanno detto i miei amici. Un autore? Stanno fuori. E ho preso alcuni completi, ispirandomi a Bergman e al film “Il settimo sigillo”.

dpQLvL004 Meryl Streep indubbiamente ha dovuto fare una scelta drammatica nel suo film, impossibile paragonare la sua scelta alla mia, ma quali cazzo di calzini mi dovevo mettere?

yVxMXa705 E alla fine il diavolo ha detto che l’Orso Romeo veste rosso curvy.

AIfDB4h06 Un autobus si è rotto davanti a quello che ho preso io. La strada bloccata ed io ho rischiato di perdere il treno. E l’autobus, su di una strada alternativa, alla velocità della luce ci ha portato alla stazione.

m7eoIb407 Sono arrivato in tempo a Termini, sudato e per una coincidenza astrale che manco Paolo Fox con un clistere di vodka, gin, sidro e peperoncino avrebbe potuto prevedere: l’incontro con Enrica Tesio, la blogger per eccellenza, vestita verde mariujana. E ho scoperto che mi conosce, mi ha fatto anche dei complimenti (non so quanto di cortesia), ma sa che ho scritto un libro e mi dice che sono più magro di come mi descrivo, e che dovrei valorizzarmi e vendermi di più. E a quelle parole avrei voluto diventare etero e dirle: sposami. Abbiamo parlato per mezz’ora. È alta, magra, simpatica, intelligente, brava. Cazzo non le manca nulla, a parte le tette. E meno male! Vuol dire che è un essere umano pure lei.

vZxTLau08 E poi sul treno mentre scrivevo sul mio diario (regalo di Mela), mi sono trovato nel mezzo di una discussione tra un frate e altre persone. Tutti contro le unioni civili, lo specchio del degrado di una società. Una donna ha ripetuto spesso: colpa dei froci. Io in silenzio per due ore, li ascoltavo e immaginavo un assassinio sul Trenitalia Express e un commissario Poirot che cercava il colpevole (io!!!). Poi una donna mi ha chiesto che cosa pensassi dell’argomento, visto che non avevo detto una sola parola. Ed io volevo domandare: “scusate sono curioso di sapere che cosa tolgono alla vostra vita le unioni civili?”. Ma poi non avevo energia per entrare in nessun battibecco, dovevo fare una presentazione, ero nervoso, ed ero abbastanza colpito, non dalla discussione in sé, ma dalla violenza delle loro parole. E allora ho detto: “scusate non stavo seguendo i vostri discorsi. Ho la testa altrove. Sto andando da mio marito giù a Foggia. E sto pensando a dei meravigliosi pompini”. Da quel momento in poi non hanno più fiatato. Per le rimanenti due ore del viaggio c’è stato un confortante e straordinario silenzio. È proprio vero che i pompini tappano la bocca.

hzAHHxA09 E arrivo davanti alla libreria e vedo il mio libro esposto. Mi sale un sussulto al cuore. È davvero il mio libro ad essere in vetrina? Mi sono chiesto: verrà qualcuno? Spero di sì. Io sogno un mondo con le frontiere aperte a tutti. Nessun muro. Dall’Africa a Saturno venite tutti alla Libreria Ubik alla mia presentazione.

u7emTuj10 E la presentazione davvero comincia. Foggiaaaaaaa preparatevi alla gloria anche se semo meno de trecentooooooo, ma sta cazzo de saletta se sta a riempì de genteeeee!!! Spaccamo tuttooooo!!!

O6ZKqzD11 Ed io proiettato negli anni 80 mi sono sentito come la protagonista di Poltergeist, che resta intrappolata in un televisore, solo che l’evoluzione tecnologica mi ha incastrato su YouTube (Attenzione spoiler se siete interessati a vederlo). Io mimetizzato con il divano.

UJMNFtW12 C’era Barbara, che da Bologna è venuta per me, per supportarmi in quest’avventura. Dopo 32 anni ancora insieme.

FjnbIOn13 E tra il pubblico lei non c’era, ma io so che c’era ❤

pG8dgzv14 Per un soffio non è stato chiamato il 118, perché ci sono stati atti terroristici nei confronti del mio culo.

u7urwkI15 E poi sono ritornato a casa.

TUMuUu2E il film è finito. I titoli di coda sono già passati, ma stranamente non ho visto il The End. Forse la storia continua? Chissà. Io qui sul PC scrivo. Il lunedì sta per cominciare. Non ho ancora ripreso la dieta, ma qualche chilo comincia a riprendersi “me”. Devo ritrovare il mio equilibrio. Riprendere le redini delle mie giornate. Questi cambiamenti mi destabilizzano. Sul tavolo non c’è nessuna bobina, al posto della celluloide ci sono le bollette scadute. Non ho la bacchetta di Harry Potter e il finale di Pretty Woman, malgrado le continue repliche, non sembra voler uscire dal quel tubo catodico. Tra un po’ ricomincerà la mia giornata, le due ore di baby-sitter, la palestra che ho un po’ trascurato e poi inventarmi qualcosa, minuto per minuto, per non essere inghiottito dai pensieri bui. La colazione è pronta, il latte lo mescolo con il caffè, esattamente come ho mescolato, in questo viaggio, adrenalina e stanchezza. Insieme alle fette biscottate immergo una manciata di semi di ghia, che in poco tempo sembrano diventare perle gonfie di lattosio. Io sono qui, dietro le quinte di una settimana che sta per cominciare. Dovrei pubblicare e non ho ancora terminato il pezzo, ma forse perché c’è una sceneggiatura che non è ancora finita, magari di un film importante. Sento un rumore e qualcuno che dice: motore! Ciak si gira! -. Io sono curioso e vorrei sapere che film stanno girando. E lo chiedo, ma non so a chi. Poi sarà la stanchezza del viaggio, sarà che ho dormito pochissimo, sarà l’alba che sta per stingere la notte, ma giuro di aver sentito una voce che ha risposto: si gira la vita.

Annunci
Standard

130 thoughts on “TRA CINEMA E REALTÀ

  1. cybilll ha detto:

    Ro, dopo tanti anni riesci ancora a stupirmi! E quando penso che tu abbia scritto il post più bello della tua “carriera” arriva la perla!!! Grande orso!
    Stamattina ci prendiamo un “Caffè Express”? Ma senza Nino Manfredi ;-P

    Liked by 1 persona

    • Guarda che ho avuto difficoltà a dirlo, ma dopo due ora che mi avevano tediato con le loro parole, non ce l’ho fatta più. A volte la gente si sente a disagio su certi argomenti e io bastardamente l’ho fatto per questo. In fondo ha funzionato 😉

      Liked by 1 persona

  2. Concordo nel dire che non sei affatto fuori forma, dubito che ti photoshoppi e nulla lascia intendere che tu sia un bidone informe, ma conosco la tendenza “sminuisci per non rimanerci male”.
    Oramai però è difficile che tu possa continuare a dire “è una cazzatina, nulla cambierà”.
    Le unioni civili portano via il lavoro, ho sentito dire proprio che le unioni civili portano via il lavoro ai bravi ragazzi.
    Quelli normali, che si drogano e basta.

    Liked by 1 persona

    • Fotoshop mi rifiuta come certi uomini. 😀 Sei sempre sarcastica e pungente e credo che sia una delle cose che adoro più di te. Penso che se fossimo stati insieme sul quel treno avremmo detto delle cose da linciaggio 😉

      Liked by 1 persona

      • e’ possibile, anche perchè considerando i miei attacchi di panico, il treno è l’unico di mezzo di locomozione che riesco vagamente ad affrontare.
        credo di affrontarlo comunque meglio di come certa gente sputa sentenze….a casaccio, manco fossero le estrazioni del lotto.

        Liked by 1 persona

  3. Leela ha detto:

    … L’ho sempre saputo che il tuo futuro sarebbe stato nel cinema! 😀
    I tuoi blog dei lunedì post presentazioni mi fanno pensare ad un cortometraggio “La jetée” (Chris Marker – 1962) e mi piacciono tanto! sai essere frizzante e intenso, quello che ci vuole per saltare per un attimo in un’altra dimensione… grazie 🙂

    P.S. Visto come mi va con gli uomini… W le unioni civili!!!!!!! 💋

    Liked by 1 persona

  4. Il rosso ha sempre il suo perchè!
    Io in treno leggo e non mi caga mai nessuno, come sarà? D’altra parte una risposta come la tua non mi verrebbe mai in mente… me lo merito.
    Fossi stata lì avrei fatto la ola, comunque.

    Per il resto… bello, come sempre!

    Liked by 1 persona

    • Non mettermi ansia eh… E ti ho cioccata su Instagram 😀 Sì ci vede prestissimo. Ti devo due cose, una firmetta sul libro e una cosina per te 😉 p.s. Il titolo l’ho scritto proprio pensando a quella canzone 😘

      Liked by 1 persona

      • E come mi hai cioccato? Ah dalla foto che ti ho mandato, giusto! Cmq capitolo dieci…non voglio finirlo presto , ma non riesco a smettere di leggerlo, come si fa? Mi prometti già un sequel? Dopodomani se ci si vede te lo estorco 😃😘😘😘

        Liked by 1 persona

      • Quando ti ho inviato tramite uozap la foto hai scritto:che l’avevi vista.L’aveva pubblicata GAEditori. Per cui sono andato sul profilo della casa editrice e ho visto un tuo like 😀 Poi ho riconosciuto le foto 😉 Ok domani ci si vede. E NO sequel. Non mi piacciono. 😃😘😘😘

        Liked by 1 persona

  5. Ro!!! La risposta sul treno è da oscar 👏👏
    Per il resto, che dire? La capacacità che hai di mescolare ironia e amarezza, farsa e “dramma” è straordinaria. È evidente anche nel libro, almeno per me lo è: la complessità di alcune situazioni sono alleggerite, il che non significa sottovalutate, anzi! Sai che non sono molto d’accordo con la prof.(?) Antonella Quarati – mi sembra – quando parla di semplicità di linguaggio? L’ha detto come se fosse una caratteristica inferiore rispetto all’articolazione del racconto mentre invece è una scelta stilistica che permette di apprezzare meglio la varietà di spunti. Ma mica mi perdo in una recensione ora, eh? 😉
    Dai! il tuo film è appena iniziato…
    Un abbraccio grande ❤

    Liked by 2 people

    • Ho fatto una fatica però a dire quelle cose, ma non potevo più, ma non perchè non sia giusto parlarne, perchè erano incattiviti da morire.Grazie per aver visto il video. La presentazione è andata bene, anche se ho preferito quella di Roma. C’erano comunque 50 persone. La vita di un VIP è così faticosa 😀 Un abbraccio forte a te. p.s la Quarato (tanto non mi legge) nel video ha spoilerato un sacco nel video :-/ 😉

      Liked by 1 persona

  6. Barbara ha detto:

    Che viaggio amico mio, grazie per averci “portato” con te!
    In quella saletta emanavi una luce particolare…e non parlo del rosso Lenin che in ogni caso ti stava diabolicamente bene😉
    Sei stato grandioso nonostante il divano e i tentativi di spoileraggio😁😂
    PS1. Ha ragione Tati su quella cifra, l’emozione gioca brutti scherzi;
    PS2. Lei era lì con te💕

    Liked by 1 persona

  7. Sei quasi riuscito a commuovermi, proprio io, la mela più stupida dell’universo, per quel diario che ti porti dietro e che ti tiene compagnia. Il video non l’ho ancora visto, prima leggo, ma tu sei figo e il rosso ti sta bene.
    E adesso si continua la danza, a tempo o no, pestando i piedi a qualcuno o rimediando una bella vescica, magari starai seduto qualche giro per capire come funziona ma ormai non ha senso cercare di fermare il tempo. Che vita sia, io faccio il tifo per te.

    Liked by 1 persona

  8. Roooom!!! A parte che ‘sti post con i film mi fanno morì! Volevo dirti: sabato sono andata a Napoli e sono passata sia da Ubik che Feltrinelli e per curiosità ho chiesto del tuo libro: mi hanno risposto che avevano comprato inizialmente solo un paio di copie, ma che poi sono andati in molti a prenotarne altre (tra cui c’ero anche io!)… Sii contento!!! ❤

    Liked by 1 persona

  9. E’ veramente emozionante danzare sul tuo pozzo Ro!
    che bello questo film, sono rimasta incollata per tutta la durata del post… la chiusa è puro stile tuo! eri troppo gnocco vestito così! daje che quando presenti su giove vengo pure iooo! mi porti??!???? sbaciuz!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...